Mondiali del 2024 di biathlon a Nove Mesto, Lisa Vittozzi d'argento nella pursuit femminile

Mondiali 2023 di sci alpino a Méribel, Federica Brignone è oro nella combinata femminile

Per l’Italia i Mondiali del 2023 di sci alpino a Méribel sono partiti davvero per il botto. E questo perché l’azzurra Federica Brignone ha vinto la medaglia d’oro con il tempo di 1’57″47, precedendo la svizzera Wendy Holdener e l’austriaca Ricarda Haaser che, quindi, sale sul gradino più basso del podio.

La sciatrice Federica Brignone è oro nella combinata iridata femminile e scrive la storia per l’Italia

Federica Brignone scrive così la storia perché si tratta per l’azzurra della prima medaglia d’oro mondiale in combinata, ed anche la prima per la nazionale femminile italiana. Federica Brignone è oro nella combinata femminile 12 anni dopo l’argento in gigante a Garmisch in accordo con quanto è stato riportato online con una nota dal portale web della Federazione Italiana degli Sport Invernali (FISI).

Combinata iridata femminile a Méribel, nono posto per l’azzurra Elena Curtoni

Fuori dal podio Ramona Siebenhofer, quarta al termine della combinata, che ha preceduto la connazionale austriaca Franziska Gritsch. Sesto posto in combinata per Michelle Gisin davanti alla francese Laura Gauché ed alla tedesca Emma Aicher che, a sua volta, ha preceduto l’azzurra Elena Curtoni, nona, davanti alla canadese Marie-Michèle Gagnon a chiudere la top ten.

Sofia Goggia non ha preso parte allo slalom, out Marta Bassino nella prova di supergigante

Per quel che riguarda invece le altre due azzurre in gara a Méribel, Sofia Goggia non ha preso parte allo slalom. Mentre la sciatrice italiana Marta Bassino è uscita di gara nel supergigante dopo aver commesso un errore nella parte centrale del tracciato a Méribel.