Sci, Mathias Graf abbandona lo slalom per gareggiare nello skicross

Sci, Mathias Graf abbandona lo slalom per gareggiare nello skicross

L’atleta Mathias Graf ha deciso di dire stop a soli 25 anni di lasciare lo sci alpino, ed in particolare la specialità dello slalom. Il suo però non è un addio alla carriera agonistica in quanto, colui che è ormai può essere considerato in tutto e per tutto un ex sciatore alpino austriaco, per sua decisione, ha deciso di intraprendere la carriera dello sciatore freestyle dedicandosi, in particolare, allo skicross.

Mathias Graf dice stop allo slalom dopo 12 apparizioni in Coppa del Mondo

Nato il 19 gennaio del 1996, Mathias Graf, che non ha mai partecipato a competizioni olimpiche ed iridate, è attivo in gare FIS dal mese di novembre del 2011 per poi esordire in Coppa del Mondo il 29 dicembre del 2018, e precisamente a Saalbach-Hinterglemm in slalom speciale, senza però completare la prova in accordo con quanto riporta l’enciclopedia online Wikipedia.

Mathias Graf chiude così la sua carriera di atleta nello sci alpino con 2 podi in Coppa Europa, due terzi posti per l’esattezza, e con un totale di 12 gare disputate in Coppa del Mondo senza però mai ottenere dei risultati di particolare rilievo.

Ecco lo Skicross, una disciplina sciistica che è molto tecnica ed altamente spettacolare

Ora per Mathias Graf inizia una nuova avventura nello skicross, una disciplina sciistica del freestyle che prevede su un tracciato la discesa contemporanea di più atleti. Introdotta solo di recente come disciplina sportiva, lo skicross è altamente tecnico e spettacolare. Al punto che, riporta il sito Internet neveitalia.it, in un futuro non troppo lontano lo skicross potrebbe essere inserito nel panorama delle discipline che rientrano nello sci alpino.