Decreto Sostegni 2021, ecco i finanziamenti per i comprensori sciistici

Decreto Sostegni 2021, ecco i finanziamenti per i comprensori sciistici

Per i Comuni in comprensori sciistici ci sono a disposizione ben 700 milioni di euro che saranno ripartiti tra le Regioni, e che sono stati stanziati con il decreto Sostegni che è stato varato dal Governo italiano che è presieduto dal Presidente del Consiglio Mario Draghi. Questo è quanto, tra l’altro, ha dichiarato Massimiliano Fedriga che è il Presidente della Regione Autonoma Friuli Venezia ed anche il Presidente della Conferenza delle Regioni.

700 milioni di euro di risorse a sostegno dello sci e dei Comuni montani

Nel dettaglio, il fondo da 700 milioni di euro con il decreto Sostegni del Governo Draghi, con riparto tra le Regioni come sopra accennato, prevede 430 milioni di euro da destinare agli esercenti funiviari, 230 milioni di euro per le attività di vendita di beni e servizi nei Comuni montani che sono rientranti d appartenenti ai comprensori sciistici, ed i restanti 40 milioni in favore dei maestri di sci che sono iscritti negli appositi albi professionali.

Ecco quali sono le richieste della Conferenza delle Regioni per i comprensori sciistici

In Conferenza delle Regioni il Presidente Massimiliano Fedriga ha posto l’accento, tra l’altro, sul fatto che, per fare presto al fine di ripartire i fondi, l’assegnazione delle risorse ai soggetti beneficiari sia in campo proprio alle amministrazioni regionali. E questo perché ci numerosi Comuni montani rientranti tra i comprensori sciistici che non dispongono di strutture amministrative che siano adeguate per assegnare le risorse alle imprese in tempi rapidi. Il Presidente Massimiliano Fedriga, inoltre, ha chiesto pure un incremento del Fondo per altri 100 milioni di euro da destinare alle imprese.