Coppa del Mondo di slittino su pista artificiale, la prima tappa del 2024 a Winterberg

Gli azzurri dello slittino su pista artificiale a Maranza, partono cinque giorni di allenamenti atletici

A Maranza, che è una frazione del comune italiano di Rio di Pusteria, in provincia di Bolzano, sta per partire un raduno, della durata di cinque giorni, per la squadra azzurra di Coppa del Mondo del 2023-2024 di slittino su pista artificiale.

Gli azzurri dello slittino su pista artificiale a Maranza, partono cinque giorni di allenamenti atletici

Così come disposto dal direttore tecnico Armin Zoeggeler che, in particolare, ha convocato in tutto ben 16 atleti azzurri per gli allenamenti a partire da lunedì prossimo, 24 luglio del 2023, e fino a venerdì 28/7 in accordo con quanto è stato riportato online con una nota dal portale web della Federazione Italiana degli Sport Invernali (FISI).

Ecco i 16 atleti azzurri dello slittino artificiale che sono stati convocati dal direttore tecnico Armin Zoeggeler

Nel dettaglio, i 16 atleti azzurri dello slittino artificiale, che sono stati convocati dal direttore tecnico Armin Zoeggeler, sono i seguenti: Dominik Fischnaller, Patrick Rastner, Emanuel Rieder, Simon Kainzwaldner, Alex Gufler, Sandra Robatscher, Verena Hofer, Nina Zoeggeler, Fabian Malleier, Marion Oberhofer, Andrea Voetter, Ludwig Rieder, Lukas Peccei, Leon Felderer, Ivan Nagler e Lukas Gufler.

Dal 24 al 28 luglio del 2023 c’è il ritiro pure per i junior/giovani dello slittino artificiale

Sempre a Maranza, e sempre dal 24 al 28 luglio del 2023, inoltre, ad allenarsi saranno pure gli atleti azzurri dello slittino su pista artificiale della categoria junior/giovani. Con i convocati che in questo caso sono invece Leon Haselrieder, Manuel Weissensteiner, Katharina Kofler, Leo Hinteregger, Philipp Brunner e Alexandra Oberstolz.