Gran finale di Coppa del Mondo di sci alpinismo a Cortina d’Ampezzo, ecco il programma delle gare

Gran finale di Coppa del Mondo di sci alpinismo a Cortina d’Ampezzo, ecco il programma delle gare

Per la Coppa del Mondo del 2023-2024 di sci alpinismo è ufficialmente scattato il conto alla rovescia per il gran finale. Ovverosia con la tappa conclusiva a Cortina d’Ampezzo da sabato 6 a giovedì 10 aprile del 2024. Vediamo allora, nel dettaglio, qual è il calendario relativo alle gare che ci sono in programma.

Gran finale di Coppa del Mondo del 2023-2024 di sci alpinismo a Cortina d’Ampezzo, ecco il programma completo delle gare che ci sono in calendario

Nel dettaglio, per i settori maschile e femminile, sabato 6 aprile del 2024 c’è in calendario a Cortina d’Ampezzo la prova vertical che è valida per la Coppa del Mondo del 2023-2024 di sci alpinismo; domenica 7 aprile del 2024 l’individuale maschile e femminile; martedì 9 aprile del 2024 le gare sprint maschile e femminile. Ed infine mercoledì 10 aprile del 2024 la spettacolare staffetta mista. E questo in accordo con quanto è stato riportato online con una nota dal portale web della Federazione Italiana degli Sport Invernali (FISI).

Per la tappa di Coppa del Mondo di sci alpinismo a Cortina d’Ampezzo sono ben 23 gli atleti azzurri che sono stati convocati dal direttore Fabio Meraldi

Alba De Silvestro, Giulia Murada, Giulia Compagnoni, Katia Mascherona, Lisa Moreschini, Robert Antonioli, Michele Boscacci, Matteo Sostizzo e Nicolò Canclini sono gli azzurri che parteciperanno a tutte le gare di Cortina d’Ampezzo che sono valide per la Coppa del Mondo del 2023-2024 di sci alpinismo.

E a questi, a seconda del tipo di gara, si aggiungeranno pure Noemi Junod, Simone Compagnoni, Alex Rigo, Davide Magnini, Federico Nicolini, Alex Oberbacher, Hermann Debertolis, Luca Tomasoni, Nadir Maguet, Samantha Bertolina, Rocco Baldini, Giovanni Rossi, Leonardo Taufer e Pietro Festini Purlan. Per un totale di 23 atleti azzurri che sono stati convocati dal direttore Fabio Meraldi. Riporta altresì la Federazione Italiana degli Sport Invernali (FISI) con una nota.