Ecco la prima gara iridata femminile ai Mondiali del 2023 di sci alpino a Courchevel/Meribel

Acuto di Federica Brignone con il secondo posto nel gigante domenicale a Kranjska Gora

Dopo il secondo posto di Marta Bassino nel gigante del sabato in Slovenia, a Kranjska Gora, nel bis domenicale, è stata invece l’azzurra Federica Brignone ad ottenere il secondo posto dietro solo alla statunitense Mikaela Shiffrin, e davanti alla Gut-Behrami sul gradino più basso del podio.

Marta Bassino quinta mantiene il pettorale rosso

Niente podio stavolta per Marta Bassino che, in ogni caso, con il quinto posto ottenuto a fine gara mantiene il pettorale rosso. Ovverosia quello di leader nella classifica di specialità del gigante nella Coppa del Mondo 2022-2023 femminile di sci alpino.

Federica Brignone seconda nel gigante domenicale a Kranjska Gora

Per Federica Brignone quello conquistato oggi è il 50esimo podio in carriera nella Coppa del Mondo di sci alpino femminile, mentre Mikaela Shiffrin, per numero di vittorie nel circuito, aggancia la connazionale Lindsey Vonn nella classifica all-time.

Per quel che riguarda gli altri piazzamenti, la slovacca Petra Vlhová con il quarto posto chiude la gara davanti a Marta Bassino. Con la canadese Valerie Grenier sesta, settima la norvegese Mina Holtmann. E poi a chiudere la top ten, nell’ordine, la svedese Sara Hector, la statunitense Paula Moltzan e la slovena Ana Bucik in accordo con quanto riportato online con una nota dal portale della Federazione Italiana degli Sport Invernali (FISI).

Ancora a punti Elisa Platino. Fuori al taglio Melesi, Zenere e Steinmair

Per quel che riguarda invece le altre azzurre in gara, bene Elisa Platino che con il 16esimo posto va a punti per la seconda volta consecutiva in carriera. Fuori al taglio nella prima manche, invece, Roberta Melesi, Asja Zenere e Laura Steinmair.