Assoluti 2024 di sci alpino maschile in in Val Senales, primo titolo della carriera in gigante per Luca De Aliprandini

Argento di Lisa Vittozzi nella mass start di Nove Mesto valida per i Mondiali 2024 di biathlon

Ai Mondiali del 2024 di biathlon, a Nove Mesto, l’azzurra Lisa Vittozzi ha portato a casa la quarta medaglia iridata, di cui tre individuali, incluso l’oro. E questo, in particolare, grazie allo splendido secondo posto che è stato ottenuto nella mass start femminile. Dietro solo a Justine Braisaz che ha vinto la gara in accordo con quanto è stato riportato online con una nota dal portale web della Federazione Italiana degli Sport Invernali (FISI).

Argento di Lisa Vittozzi nella mass start di Nove Mesto che è valida per i Mondiali del 2024 di biathlon

Con questa medaglia, i podi per Lisa Vittozzi ai Mondiali di biathlon salgono a 12 per altrettante medaglie che sono state conquistate, delle quali 5 sono individuali, esattamente come Dorothea Wierer. Riporta altresì la Federazione Italiana degli Sport Invernali (FISI) con una nota.

A completare il podio, dietro a Justine Braisaz ed a Lisa Vittozzi c’è Lou Jeanmonnot che è terza e medaglia di bronzo sul gradino più basso del podio. Tra le altre italiane in gara, invece, proprio l’azzurra Dorothea Wierer, con un distacco di 2’44”, non è andata oltre il 20esimo posto.

Ecco le dichiarazioni a caldo di Lisa Vittozzi dopo l’argento nella mass start femminile a Nove Mesto

Questi Mondiali sono stati molto soddisfacenti per me, quella di oggi è la mia quarta medaglia. Quando ho detto ‘voglio migliorare il Mondiale di Oberhof’, sono stata un po’ ambiziosa, però a conti fatti ho avuto ragione‘. Questo è quanto, tra l’altro, ha dichiarato a caldo Lisa Vittozzi nel commentare la medaglia d’argento che è stata conquistata oggi. Aggiungendo inoltre, riporta la FISI, che ‘il motivo per cui sono qui è perché non ho mai mollato e ci ho sempre creduto. Ho cercato di gestire la gara al meglio. Nell’ultima parte le avversarie sono andate molto forte‘.