Coppa del Mondo 2024 di biathlon maschile, Tommaso Giacomel torna sul podio a Canmore

Biathlon azzurro, a Bionaz il raduno dei giovani del team di interesse nazionale

A Bionaz, in Valle d’Aosta, si è tenuto il raduno dei giovani del futuro per quel che riguarda il biathlon azzurro. Precisamente, c’è stato il raduno dei nati fra il 2005 e 2007 che rientrano nel team di interesse nazionale.

Biathlon azzurro, a Bionaz il raduno dei giovani del team di interesse nazionale

Un team composto a a Bionaz da Hannes Bacher, Michele Carollo, Davide Cola, Andrea Cecchellero, Nicola Giordano, Eva Hutter, Nayeli Mariotti Cavagnet, Fabiola Miraglio Mellano e Matilde Giordano.

In Val d’Aosta ed in contemporanea pure gli allenamenti per la squadra junior azzurra di biathlon

Con il raduno dei giovanissimi che, inoltre, si è tenuto in concomitanza con l’allenamento da parte della squadra junior azzurra di biathlon. Un team in questo caso composto da Cesare Lozza, Alex Perissutti, Davide Compagnoni, Birgit Schölzhorn, Fabiana Carpella, Astrid Plosch, Ilaria Scattolo, Alice Pacchiodi, Francesca Brocchiero e Carlotta Gautero in accordo con quanto è stato riportato online con una nota dal portale web della Federazione Italiana degli Sport Invernali (FISI).

Ecco le dichiarazioni del responsabile dei progetti di sviluppo del settore giovanile Fabrizio Curtaz

La presenza dei giovanissimi del team di interesse nazionale rientra nel progetto della Federazione che mira proprio a coltivare i nuovi talenti del biathlon azzurro. ‘Questo è stato il primo dei tre raduni in programma, gli altri saranno a settembre e novembre‘. Ha dichiarato al riguardo, tra l’altro, Fabrizio Curtaz che è il responsabile dei progetti di sviluppo del settore giovanile. Con Fabrizio Curtaz che, inoltre, è pure ex direttore tecnico del biathlon azzurro.