Podio Italia nel superG di Coppa Europa a Sella Nevea con l'azzurro Giovanni Franzoni

Classifica generale Coppa del Mondo 2022-2023 di sci di fondo maschile, un italiano sul podio 15 anni dopo

Il norvegese Johannes Høsflot Klæbo oggi, martedì 21 marzo, ha vinto a Tallinn la gara sprint a tecnica libera che è valida per la Coppa del Mondo del 2022-2023 di sci di fondo. Il formidabile fondista norvegese, in particolare, ha vinto la gara davanti al francese Lucas Chanavat ed al norvegese Even Northug in accordo con quanto è stato riportato online con una nota dal portale web della Federazione Italiana degli Sport Invernali (FISI).

Classifica generale di Coppa del Mondo 2022-2023 di sci di fondo maschile, Federico Pellegrino sicuro del terzo posto

Per quel che riguarda invece gli azzurri in gara, Federico Pellegrino ha concluso la prova ai quarti di finale ottenendo la nona posizione. E festeggiando comunque il podio matematico della classifica generale. Con 1551 punti, infatti, Federico Pellegrino è certo del terzo posto dietro solo a Klæbo con 2482 punti, ed a Pål Golberg con 2061 punti.

Quella di Federico Pellegrino è una vera e propria impresa se si considera che, nella Coppa del Mondo di sci di fondo maschile, non si vedeva un italiano sul podio, nella classifica generale, da ben 15 anni. L’ultima volta successe infatti con Pietro Piller Cottrer.

Insieme a Federico Pellegrino, oggi altri due azzurri nei primi 30

Oltre a Federico Pellegrino, nell’odierna gara sprint a tecnica libera di Tallinn, valida per la Coppa del Mondo del 2022-2023 di sci di fondo, altri due azzurri si sono inoltre classificati nei primi 30. Si tratta, nello specifico, di Davide Graz ventiduesimo e di Michael Hellweger ventiseiesimo. Mentre l’azzurro Simone Mocellini non è riuscito a superare il taglio.