Svelato il calendario 2024-2025 della Coppa del Mondo di Biathlon e dei Mondiali di Lenzerheide

Coppa del Mondo 2024 di biathlon maschile, Tommaso Giacomel torna sul podio a Canmore

L’azzurro Tommaso Giacomel, con il secondo posto, torna sul podio nella Coppa del Mondo del 2023-2024 di biathlon. E questo, in particolare, nella gara di sprint di Canmore grazie ad un solo errore al tiro, ed al quarto tempo nel fondo in accordo con quanto è stato riportato online con una nota dal portale web della Federazione Italiana degli Sport Invernali (FISI).

Coppa del Mondo del 2024 di biathlon maschile, Tommaso Giacomel torna sul podio

Nella sprint conclusiva di Canmore, quindi, l’azzurro Tommaso Giacomel coglie il secondo podio stagionale dopo quello che è stato ottenuto, per quel che riguarda sempre i format individuali di Coppa del Mondo maschile di biathlon, nella prova sprint di Ruhpolding. Riporta altresì la Federazione italiana degli Sport Invernali (FISI) con una nota.

Gara sprint a Canmore vinta senza rivali nel settore maschile da Johannes Thingnes Boe

Coni il tempo di 23’37″0, surclassando gli avversari, la gara di sprint di Canmore, che è valida per la Coppa del Mondo del 2023-2024 di biathlon, è stata vinta da Johannes Thingnes Boe che da entrambi i poligoni chiude la prova senza errori. Seconda piazza, come detto, per l’azzurro Tommaso Giacomel staccato di 1 minuto e 2 secondi.

Fuori dalla top ten gli altri azzurri in gara, da Lukas Hofer a Patrick Braunhofer oltre il 50esimo posto

Fuori dalla top ten, invece, gli altri azzurri in gara. Con Lukas Hofer che archivia la gara sprint di Canmore al 13esimo posto. Poi Elia Zeni al 24esimo posto. Mentre decisamente più staccati Didier Bionaz, solo 42esimo, e Patrick Braunhofer al 53esimo posto.