Finanziamenti Sci Lombardia, più fondi per gli impianti di innevamento artificiale

Finanziamenti Sci Lombardia, più fondi per gli impianti di innevamento artificiale

Aumentano nella Regione Lombardia i fondi che sono a disposizione per gli impianti di innevamento artificiale. Sul bando ‘Neve programmata h48’, infatti, la Giunta regionale della Lombardia ha ulteriormente incrementato la disponibilità per 863.099 euro ai fini dell’accesso alla misura che, in particolare, assegna i contributi a fondo perduto per il potenziamento e l’efficientamento degli impianti di innevamento artificiale delle strutture lombarde in accordo con una nota che è stata pubblicata sul sito Internet lombardianotizie.online.

Secondo stanziamento aggiuntivo per il bando Neve programmata h48 della Regione Lombardia

Quello approvato dalla Giunta regionale, per il bando sopra citato, è il secondo incremento di fondi con l’intento di sostenere in Lombardia il turismo di montagna che per la regione è uno dei settori economici strategici.

Ora lo stanziamento complessivo ammonta a 11.253.144 euro, con la formula dell’erogazione a fondo perduto, per le opere di adeguamento che dovranno essere avviate entro il mese di luglio del 2022 per un settore come quello sciistico che, anche in Lombardia, è stato messo in ginocchio a causa della pandemia di Covid-19.

Contributi a fondo perduto per gli impianti di innevamento artificiale, sono strategici in Lombardia anche verso Milano-Cortina 2026

I fondi ora a disposizione, tra l’altro, andranno a coprire tutte e 35 le domande di accesso che, per i contributi a fondo perduto, sono già pervenute in regione. In più, l’investimento della Giunta regionale, tra l’altro, è strategico nel medio termine in vista dei XXV Giochi olimpici invernali che si terranno dal 6 al 22 febbraio del 2026 a Milano ed a Cortina d’Ampezzo.