Doppio di slittino, seconda Coppa del Mondo consecutiva per le azzurre Andrea Vötter e Marion Oberhofer

Mondiali del 2024 di biathlon a Nove Mesto, Lisa Vittozzi d’argento nella pursuit femminile

Nella gara pursuit femminile, che è valida per i Mondiali del 2024 di biathlon a Nove Mesto, l’Italia conquista la prima medaglia aprendo così il medagliere azzurro. E lo fa, in particolare, con Lisa Vittozzi che porta a casa la medaglia d’argento dietro solo a Julia Simon che è oro e che conquista così il suo terzo titolo mondiale di biathlon in carriera in accordo con quanto è stato riportato online con una nota dal portale web della Federazione Italiana degli Sport Invernali (FISI).

Mondiali del 2024 di biathlon a Nove Mesto, l’azzurra Lisa Vittozzi è medaglia d’argento nella gara pursuit femminile dietro solo a Julia Simon

Lisa Vittozzi ha così conquistato ai Mondiali di biathlon la terza medaglia della carriera nelle prove individuali, e la nona complessiva nelle rassegne iridate di biathlon. Staccata di 1’02″4 a fine gara dalla vincitrice Julia Simon, ma davanti a Justine Braisaz che, terza, sale sul gradino più basso del podio davanti a sua volta a Sophie Chauveau. Riferisce altresì la Federazione Italiana degli Sport Invernali (FISI) con una nota.

Tra le altre azzurre in gara, solo 21esimo posto per Dorothea Wierer. Poi Samuela Comola e Michela Carrara che è fuori dalle prime trenta al termine della gara

Per quel che riguarda invece le altre azzurre in gara oggi, nella gara pursuit femminile che è valida per i Mondiali del 2024 di biathlon a Nove Mesto, Dorothea Wierer non è andata oltre il 21esimo posto. E poi 23esima piazza per Samuela Comola, e 34/o posto per Michela Carrara.