Poker Norvegia in Canada nella 20 km TC maschile di Coppa del Mondo di sci di fondo

Trionfo a sorpresa della Norvegia nella staffetta iridata femminile di sci di fondo a Planica

A Planica, in Slovenia, la Norvegia ha vinto a sorpresa la staffetta femminile 4 x 5 km ai Mondiali del 2023 di sci di fondo. E questo, in particolare, grazie alla splendida prova del quartetto che è composto da Weng, Slind, Oestberg e Kalvå.

Trionfo a sorpresa della Norvegia nella staffetta iridata femminile di sci di fondo a Planica

Visto che per la Norvegia si è trattato in tutto e per tutto di un oro conquistato in solitaria. La Germania medaglia d’argento, con il quartetto formato da Gimmler, Henning, Fink e Carl, infatti, è arrivato al traguardo con 20″5 secondi di ritardo conquistando la medaglia d’argento.

La Svezia favorita conquista il bronzo con Ribbon, Andersson, Karlsson e Dahlqvist

A 51″02 il quartetto svedese che non ha rispettato i pronostici. Bronzo al quartetto formato da Ribbon, Andersson, Karlsson, Dahlqvist che, infatti, era quello dato come favorito alla partenza per la conquista della medaglia d’oro.

Fuori dal podio la Finlandia che archivia la prova al quarto posto davanti a sua volta al quartetto statunitense in accordo con quanto è stato riportato online con una nota dal portale web della Federazione Italiana degli Sport Invernali (FISI).

Settimo posto per le azzurre Anna Comarella, Cristina Pittin, Francesca Franchi e Federica Sanfilippo

Per quel che riguarda invece i colori azzurri, l’Italia nella staffetta iridata femminile di sci di fondo ai Mondiali del 2023 a Planica chiude la prova al settimo posto con il quartetto che è formato da Anna Comarella, Cristina Pittin, Francesca Franchi e Federica Sanfilippo. Mancando di soli 4 centesimi il sesto posto ottenuto dal quartetto francese nella 4 x 5 km.